Clamoroso, uno degli assassini di Pamela era compagno di stanza di un migrante ferito da Luca Traini


MACERATA – Come rivela Libero, Desmond Lucky, uno dei Macellaio di Pamela, era il compagno di stanza di Mohamerd Tourè, uno dei clandestini nigeriani feriti da Luca Traini tuttora ricoverato in terapia intensiva.

Desmond Lucky è uno dei nigeriani arrestati per la morte di Pamela Mastropietro: indagato per omicidio e perché potrebbe avere attivamente partecipato allo smembramento del corpo della ragazza, poi riposto in due valigie. È stato arrestato a Macerata due giorni fa. E man mano che le indagini proseguono, emergono ulteriori dettagli agghiaccianti. Particolari che, se possibile, rendono la vicenda ancor più terrificante. A parlare di Desmond è Mohamerd Tourè, uno dei sei giovani feriti nel raid razzista compiuto da Luca Traini.

E si dà il caso che Tourè fosse compagno di stanza del nigeriano arrestato. “Desmond – ha affermato Tourè – è rientrato presto quella sera in camera. Non mi ha detto nulla. Sembrava stanco e si è messo subito a dormire”. Insomma, se davvero fosse coinvolto in quell’omicidio, come tutte le evidenze di indagine sembrano indicare, la sera stessa dopo l’orrore non avrebbe mostrato alcuna stranezza, alcun segno di pentimento. Tourè lo ha raccontato dal letto d’ospedale, poco dopo essere riuscito dalla rianimazione: ora si trova infatti nel reparto di chirurgia intensiva dell’ospedale Torrette di Ancona.

Con fonte Libero Quotidiano

Redazione Riscatto Nazionale.net


Shares