Gigi Riva mosso da generosità “aiuta” un migrante: lui lo ringrazia e poi lo deruba del cellulare


L’ex bomber del Cagliari Gigi Riva, mosso da generosità e altruismo, “aiuta” un migrante senza tetto: lui lo ringrazia e poi lo deruba del cellulare. ” Vi chiedo cortesemente di collaborare per cercare di rintracciare questo ..miserabile. Grazie a tutti”.

Brutta avventura per il mitico Rombo di tuono. Quando la generosità si trasforma in beffa. Gigi Riva, storico ex bomber del Cagliari e della Nazionale azzurra, sarebbe stato derubato del telefonino dopo aver dato l’elemosina ad un mendicante extracomunitario. Il fatto è avvenuto qualche giorno fa, ma la notizia si è diffusa successivamente su Facebook. Pino Serra, ex dirigente del Cagliari Calcio e amico storico di Riva, ha raccontato l’episodio sul social network, lanciando un appello perché il cellulare venga restituito.

Gigi Riva, generoso e sfortunato

«Gigi è disposto a offrire al povero diavolo una mancia purché torni in possesso del cellulare che non ha un gran valore economico se non i numeri telefonici contenuti in rubrica – scrive Serra – Vi chiedo cortesemente di collaborare per cercare di rintracciare questo ..miserabile. Grazie a tutti». Il mendicante aveva abbracciato Gigi Riva per ringraziarlo di quel denaro che gli aveva offerto poco prima, perché – come aveva spiegato – non mangiava da due giorni. Ma poi, il gesto miserabile rovina tutto.

Con fonte Il Secolo D’Italia

redazione riscatto nazionale.net


Shares