Tunisino molesta una 20enne sul bus, algerino bastona un passante per rapina: Roma è fuori controllo




La capitale d’Italia ostaggio degli immigrati criminali: tunisino molesta una 20enne sul bus, algerino bastona un passante per rapina nella stessa mattinata.

Molestie sessuali a una ragazza a bordo di un autobus. Un uomo, tunisino, è stato bloccato dalla polizia del commissariato Salario Parioli e arrestato per violenza sessuale. Ricevuta una segnalazione, gli agenti sono intervenuti, in via Nomentana. L’uomo, 55 anni, dopo aver mostrato i propri genitali, aveva iniziato ad infastidire la donna. È stato accompagnato negli uffici di polizia dove è stato arrestato.

Secondo episodio nella stessa mattinata:

Ha aggredito un passante con un bastone per rapinarlo del telefono cellulare. È accaduto in via dei Volsci, a Roma. Il ragazzo, un algerino di 22 anni, è stato bloccato dagli agenti del reparto volanti, intervenuti dopo la segnalazione di una lite al numero unico di emergenza. Il 22enne dovrà rispondere di rapina aggravata.

Con fonti Il Messaggero / 2

Redazione riscatto nazionale.net