Ministro ungherese: “Sui migranti il centrodestra italiano ha le nostre stesse posizioni. Lavoriamo insieme”




BUDAPEST – Il ministro degli Esteri ungherese Peter Szijjarto commentando il risultato delle elezioni italiane del 4 marzo dichiara: “Sui migranti il centrodestra italiano ha le nostre stesse posizioni. Lavoriamo insieme”.

I risultati delle elezioni tenutasi in Italia lo scorso 4 Marzo hanno confermato la tendenza nazionalista che sta avvolgendo tutta Europa e la cosa non e’ passata inosservata in Ungheria.

Infatti proprio nei giorni scorsi il ministro degli esteri ungherese Peter Szijjarto in una intervista rilasciata alla Reuters ha dichiarato che la posizione sull’immigrazione dei paesi dell’Europa centrale e’ la stessa di quella dei partiti del centrodestra in Italia e per tale motivo l’Ungheria e’ pronta a lavorare assieme all’Italia per una politica comune contro l’immigrazione.

Come tutti sanno i paesi del gruppo Visegrad che comprendono Ungheria, Repubblica Ceca, Slovacchia e Polonia sono fortemente contrari a farsi carico degli immigrati che arrivano in massa prevalentemente in Italia e Grecia e questo perche’ vogliono preservare le loro radici europee e cristiane, dato il fatto incontrovertibile che più del 98% di questi migranti è di religione musulmana.

Questa presa di posizione e’ fortemente ostacolata dalla UE ma i paesi del gruppo Visegrad non hanno la ben che minima intenzione di cedere, anzi, hanno trovato anche un nuovo alleato rappresentato dall’Austria, dove alle ultime elezioni politiche hanno trionfato i partiti di destra nazionalisti.

Ovviamente piu’ paesi si oppongono alla UE su questo fronte e meglio e’ e per questo i paesi del gruppo Visegrad stanno cercando nuove alleanze con l’Austria ma ora anche con l’Italia.

Un incontro con l’Austria c’e’ gia stato a fine gennaio, ma adesso i rappresentanti del governo ungherese vorrebbero anche incontrare rappresentati del centrodestra italiano cosi’ da creare un fronte comune contro la politica migratoria della UE.

Questa notizia, riportata da alcuni siti in lingua inglese, e’ stata censurata dalla stampa italiana perche’ si vuole far credere  all’opinione pubblica che la posizione dei paesi dell’Europa dell’est sia l’eccezione e non la regola.

Ovviamente le cose non stanno cosi’ visto che l’opposizione a queste folli politiche migratorie e’ molto forte in tutta la UE – basti ricordare che anche in Germania il partito della nuova destra nazionalista, l’AfD, negli ultimi sondaggi ha superato il socialdemocratico Spd ora al governo diventando la seconda forza politica – e l’Italia non fa eccezione e noi abbiamo deciso di riportare questa notizia perchè speriamo davvero che qualche rappresentante del centro destra si incontri coi rappresentanti del governo ungherese per fare un’alleanza anti-immigrazione

con fonte Il Nord

redazione riscattonazionale.net